Home / Event / CAMINETTO LIONS

CAMINETTO LIONS

CAMINETTO LIONS
Nov
29

Giovedì 29 novembre alle ore 20:00 al ristorante “La Quercia di Rosa”, il Caminetto (o, se preferite, l’Assemblea straordinaria dei soli Soci). Saranno presentate le principali novità lionistiche da parte di due “formatori” distrettuali: Teresa Filippini e Stefania Parenti e dei nostri Elisa Grande (GST del Club) e Pierantonio Guiglia (Presidente del Comitato MTI), che ci faranno capire l’evoluzione che ha interessato negli ultimi tempi la nostra Organizzazione, con particolare accento sulla Fondazione (LCIF), sulla nuova Struttura Operativa (GAT) e sull’informatizzazione della comunicazione e delle procedure (MY LION). Sarà un momento altamente qualificante che consentirà a tutti i Soci, nuovi e….“usati”, di acquistare o rinverdire nuovo slancio autenticamente Lionistico.

 

“Il Lions club Modena Estense, al fine di meglio ragguagliare i soci tutti sulle innovazioni organizzative che contraddistinguono il periodo attuale del nostro movimento, ha invitato ad un caminetto operativo la dott. Teresa Filippini, referente distrettuale della LCIF e l’arch. Stefania Parenti, referente distrettuale del GMT.
IL contatto diretto di tutta l’assemblea con i referenti specifici delle due strutture, organizzativa una, operativa l’altra, oggi cardini fondamentali del rinnovamento che il movimento sta attraversando per sempre più appropriatamente “servire”, è stato ritenuto di fondamentale importanza per generare una ventata di aria nuova nel club e in ogni singolo socio.
Le relatrici, con grande passione, hanno illustrato il funzionamento dei nuovi organismi e l’attività svolta dalla Fondazione, non solo rivolta all’esterno, ma, anche a favore delle iniziative dei club.
La serata è stata animata, oltre che dalle precise e puntuali illustrazioni, anche da un proficuo dibattito fra i soci e le relatrici.
E’ emerso che, anche l’attività del club, deve essere contraddistinta da uno spirito di internazionalità che deve essere presente a tutti i livelli operativi.
E’ intenzione del club, rinnovare tale incontro anche negli anni futuri per consolidare il rapporto diretto tra i vari livelli operativi delle differenti strutture in cui è articolato il nostro movimento.”
Top